NICOLA SAMORÌ

Musa mancina
2020

oil on onyx
40 x 30 cm

“Musa mancina” è un dipinto ad olio su onice che, come “Lucrezia romana”, prende a modello un ritratto ideale della nobile romana realizzato da Michele di Ridolfo del Ghirlandaio.
Ogni timbro acceso presente nel modello manierista si è spento, soffocato da pesanti e ripetute velature di nero d’avorio che hanno progressivamente accecato la pittura. Una volta annerito, il dipinto è stato delicatamente carteggiato in superficie, azione che ha riportato in luce le lumeggiature materiche trasformando la pittura in qualcosa che, di primo acchito, somiglia a un disegno cinquecentesco lumeggiato a biacca. Agli impercettibili rilievi biancastri si oppone la cavità dell’occhio, un piccolo geode che scende in profondità e attraversa da parte a parte il solido supporto minerale.

english version
portuguese version

Enquire

back to Viewing Room